Elezioni, Bini Smaghi: gli Usa temono stop processi di riforma italiani

3 dic – ”Gli Usa hanno apprezzato la prima fase del governo Monti, ma ora vedono nell’arrivo delle elezioni un rischio di arresto dei processi di riforma”. Lo ha detto Lorenzo Bini Smaghi, presidente presidente di Snam Rete Gas e professore presso la Harvard University, ospite di Confindustria Udine.

Soffermandosi sulle riforme che in Italia sono ancora da fare, Bini Smaghi ha citato quella del sistema della burocrazia e quella della giustizia.

”Per le imprese che vogliono investire e’ fondamentale avere la certezza del diritto e tempi brevi per gli investimenti. Le riforme dunque sono necessarie per rafforzare la competitivita’ delle imprese” ha spiegato.

Condividi