Appello di Tony Blair ai tedeschi: salvate l’euro, non avete alternativa

30 lug. (TMNews) – L’ex premier britannico Tony Blair ha lanciato un appello ai tedeschi affinché salvino l’euro, anche a costo di compromessi spiacevoli. In un’intervista pubblicata oggi sul quotidiano Bild, il tabloid più venduto in Germania, Blair afferma che la crisi che attraversa l’euro “è un’esperienza nuova, che si può comparare solo con quanto avvenuto negli anni Trenta. Qualsiasi alternativa è spiacevole. Ma la migliore alternativa per l’Europa, e soprattutto per la Germania, è salvare l’euro”.

Pur avendo già fatto molto – “finanziare i meccanismi di salvataggio, accettare un’inflazione maggiore, farsi garanti dei debiti di paesi che non hanno fatto le riforme necesarie” – i tedeschi non hanno alternativa a quella di accettare “una forma di mutualizzazione del debito”, ha spiegato Blair.

Secondo un sondaggio pubblicato ieri dalla Bild am Sonntag, il 51% dei tedeschi si dice convinta che la Germania debba restare nell’euro, ma il 71% di loro vuole che la Grecia esca dall’eurozona se non mantiene gli impegni presi.

Condividi