Il Fatto dona 27mila euro ai terremotati, consegnati dal direttore Antonio Padellaro

Antonio Padellaro

29 luglio – A Bologna il direttore Antonio Padellaro ha consegnato la cifra raccolta all’ultima festa del quotidiano presso il Circolo Fuori Orario, al presidente dell’Emilia Romagna Vasco Errani: “Una goccia nel mare, ma anche un segnale di solidarietà reale e vicinanza agli sfollati”.

Il direttore de Il Fatto Quotidiano, Antonio Padellaro, accompagnato da  Riccardo Faietti, presidente della Cooperativa Fuori Orario ha portato i fondi raccolti con il concertone, che il 10 giugno ha chiuso la festa del Fatto a Taneto di Gattatico. In tutto 27mila euro da destinare alle famiglie delle vittime del sisma del 20 e del 29 maggio. Le risorse saranno consegnate ai Comuni dove risiedevano le vittime, e saranno poi gli enti locali a consegnarle direttamente alle famiglie.

“Si tratta di una cifra sicuramente non enorme, una goccia nel mare – ha spiegato Antonio Padellaro – ma è un segnale di solidarietà reale e di vicinanza ad una terra che della solidarietà concreta rappresenta uno degli esempi migliori”. Non è il primo gesto che il quotidiano compie a favore della popolazione terremotata. Alla vigilia dell’inizio degli Europei di calcio, il giornale aveva cercato di rendere più lieve la quotidianità tra le tende, regalando quattro televisori agli ospiti dei campi di San Biagio, del Palaverde di Cavezzo, di Medolla e di San Felice sul Panaro.

fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/27/fatto-dona-27mila-euro-ai-terremotati-roma-distratta-denaro-subito-a-destinazione/308569/

Condividi