Bologna: Fds-Pdci, proposta Merola su citta’ metropolitana e’ campata in aria

Virginio Merola

La proposta del sindaco di Bologna Virginio Merola sulla citta’ metropolitana di secondo grado con organismi non elettivi “risponde all’esigenza di dare l’impressione ai cittadini di sapere cosa fare e esternare una sicurezza che in realta’ non esiste”, pertanto “in una fase cosi’ delicata come questa, il sindaco del capoluogo di provincia, non puo’ avventurarsi in proposte campate in aria e prive di riscontri legislativi“.

E’ quanto sostiene il consigliere provinciale Giovanni Venturi (Fds-Pdci) convinto che piuttosto Merola “dovrebbe spendere il suo tempo a ripristinare il confronto e il dialogo con i cittadini e con tutti i soggetti istituzionali anziche’ disegnare nuovi e poco realizzabili scenari istituzionali”. “Il riordino istituzionale ad oggi e’ necessario, ma non si puo’ mettere in secondo piano la politica partecipata e la giusta informazione al cittadino” aggiunge Venturi che a Merola suggerisce “di ascoltare di piu’ i consigli comunali e i cittadini e non solo il senatore Walter Vitali e il presidente del nuovo Circondario di Imola”.

Condividi