Turchia, Erdogan: ex basilica Santa Sofia torna moschea

Condividi

 

Il Consiglio di Stato, massimo tribunale amministrativo turco, ha revocato l’attuale status museale della basilica di Santa Sofia a Istanbul, aprendone la strada all’utilizzo come moschea: è quanto riporta l’agenzia di Stato turca, Anadolu.

Il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta avanzata da numerose associazioni annullando la decisione del 1934 con cui Hagia Sophia veniva dichiarata museo.Santa Sofia fu basilica cristiana fino alla conquista ottomana (537-1453), e successivamente venne trasformata in moschea, fino a che nel 1934 divenne un museo con un decreto del Consiglio dei Ministri del governo di Kemal Ataturk, sotto la moderna Repubblica di Turchia.



Diversi patriarchi ortodossi hanno espresso, nelle scorse settimane e con sfumature variegate, la loro preoccupazione per una questione che, nella Turchia del presidente Recep Tayyip Erdogan, incrocia religione e politica, interne e relazioni internazionali.  askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -