Firenze: pestato e rapinato da 4 stranieri, lasciato privo di sensi nel parco

Condividi

 

Firenze – Parco delle Cascine: picchiato e rapinato nel parco. Accerchiato e aggredito da alcuni soggetti nel tratto di strada compreso tra il teatro del Maggio Musicale Fiorentino e la fermata del tram. L’episodio si sarebbe verificato tra venerdì e sabato nel parco delle Cascine. Vittima un fiorentino di 27 anni che sarebbe stato pestato da quattro uomini, dalle descrizioni di origini straniera, poi derubato e lasciato privo di sensi all’interno del parco per ore. Oltre allo smartphone, i quattro gli avrebbero portato via anche le scarpe.

Il fratello della vittima ne ha parlato al sito Isolotto Legnaia: “È stato circondato da quattro uomini di colore. Uno di loro gli ha dato un pugno in faccia e mio fratello è andato a terra, frastornato. Hanno continuato a picchiarlo senza pietà. Al che ha perso i sensi e non ricorda più nulla. Nessuno lo ha soccorso. Si è svegliato da solo tra le 4,30 e le 5 del mattino, in stato confusionale, scalzo, sanguinante, ferito, col naso rotto, la faccia tumefatta…“. La denuncia, spiega il sito, sarebbe poi stata formalizzata al comando provinciale dei carabinieri di Borgo Ognissanti.



“Il più grande parco fiorentino è lasciato in mano a spacciatori e delinquenti e, nonostante gli episodi si aumentino, di gravità e di numero, l’amministrazione PD non sta facendo alcunché” attacca Jacopo Cellai, capogruppo di Forza Italia a Palazzo Vecchio e coordinatore cittadino.

L’avvocato Guglielmo Mossuto, incaricato dalla famiglia, chiede di fare chiarezza sull’accaduto.

www.firenzetoday.it

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -