Si denuda e tenta di violentare una 32enne, senegalese ai domiciliari

Condividi

 

E’ un cittadino senegalese di 22 anni, Kambeye Lamine, il giovane arrestato dai carabinieri della Compagnia di Lanusei per tentata violenza sessuale “aggravata dalla minorata difesa” (il fatto è avvenuto in luogo isolato) ai danni di una donna di 36 anni di Lanusei, in Ogliastra. Al ragazzo, difeso dall’avvocato Luigi Burchi, sono stati confermati i domiciliari.

La Procura ha fornito una più dettagliata ricostruzione dei fatti. La vittima è stata aggredita nel pomeriggio del 10 maggio scorso nel bosco Selene mentre portava a passeeggiare all’aperto i suoi cani. Avvicinata dal giovane, è stata infastidita verbalmente e quando ha cercato di allontanarsi a bordo della sua auto, bloccata fisicamente dal 22enne che nel frattempo si era denudato e tentava mentre di usarle violenza.



La misura cautelare, spiegano i magistrati, si è resa necessaria sia per l’oggettiva gravità del fatto, sia perchè dalle indagini è risultato che circa due mesi l’indagato aveva molestato un’altra donna. Su questo la Procura non potuto ancora procedere per mancanza di querela della parte offesa. ANSA

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -