Brutale aggressione con accetta, Rom denunciato a piede libero

Condividi

 

Zagarolo: uomo aggredito a colpi di accetta, identificato 34enne. Una brutale aggressione a colpi di accetta. Vittima un cittadino romeno di 34 anni, pestato dal branco lo scorso 22 aprile nella zona di Zagarolo. Sono stati i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Frascati ad identificare e denunciare a piede libero per lesioni personali aggravate un pregiudicato di etnia rom di 34 anni che, insieme ad altri complici, si rese responsabile di un’efferata aggressione avvenuta a Zagarolo.

All’epoca dei fatti, il branco, di cui faceva parte il 34enne, per motivi ancora in corso di accertamento, avvicinò un cittadino romeno, anch’egli 34enne, nella Capitale senza fissa dimora, in via Prenestina Nuova, e con un’accetta lo colpirono ripetutamente in varie parti del corpo.



La vittima è stata trasportata al Policlinico Tor Vergata dove è tuttora ricoverata, sebbene non in pericolo di vita, a causa delle ferite riportate alle braccia e a una gamba.

Le indagini scattate dopo la brutale aggressione, hanno subito portato i Carabinieri sulle tracce del 34enne che, nel frattempo, si era reso irreperibile. Nel pomeriggio di venerdì l’uomo è stato scovato dai militari a Frascati.

www.romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -