Lesbo: in fiamme centro ricreativo per migranti

Grecia, Lesbo – in fiamme un centro ricreativo per migranti. Il fuoco è scoppiato in un centro per rifugiati sull’isola di Lesbo sabato notte, causando danni considerevoli a un magazzino, dice il servizio antincendio greco.

Il servizio antincendio ha riferito all’Associated Press, a condizione di anonimato, che il magazzino che conteneva mobili ed elettrodomestici, è stato completamente distrutto. E’ in corso un’indagine sulle cause dell’incendio.

Non ci sono feriti. Secondo una prima stima, il danno sarebbe di 100.000 euro, ha detto il portavoce, avvertendo che la cifra è tutt’altro che definitiva.

Il centro, che conteneva strutture educative e ricreative per i migranti, è gestito dalla ONG svizzera “Una famiglia felice” dal febbraio 2017.

Questo è il secondo incendio scoppiato in un’installazione costruita per i migranti, dopo che un centro di accoglienza è stato incendiato lunedì scorso.

Condividi