Taranto, i giudici fermano l’Ilva

ROMA, 11 DIC – Mentre Governo e ArcelorMittal trattano, il giudice di Taranto ha rigettato ieri sera la proroga dell’attività dell’Altoforno 2 chiesta dai commissari dell’Ilva in Amministrazione Straordinaria, che può determinare l’inizio delle operazioni di fermata degli impianti dal 13 dicembre, quando scadono i tre mesi concessi dal Riesame per ottemperare alle prescrizioni. I commissari chiedevano invece un anno di tempo per ottemperare alle prescrizioni di automazione del campo di colata.

Uno spiraglio è un eventuale nuovo ricorso al Tribunale del Riesame. La decisione del giudice Francesco Maccagnano arriva dopo quella della Procura, che l’altro ieri aveva invece dato parere favorevole alla proroga, avanzata dopo una serie di sequestri e dissequestri nell’ambito dell’inchiesta sulla morte dell’operaio Alessandro Morricella nel 2015. Intanto il Governo valuta un fondo per i lavoratori.  ANSA

Ilva, lo sfogo di Clini: “Fu un atto contro il Paese per avvantaggiare altri”

  Impegni ambientali posticipati, rilancio dell’azienda in alto mare, valore dell’impresa diminuito con un esproprio a metà “e in tutto questo è certamente problematico immaginare che qualcuno possa affittare gli impianti con un’operazione industriale spericolata”. E’ la situazione dell’Ilva oggi, descritta all’Adnkronos da Corrado Clini. Fu proprio lui che nel 2012, ministro dell’Ambiente del governo…

IL CASO ILVA: come la magistratura ha smantellato un’industria

Tutto ha inizio il 26 luglio 2012 allorché il giudice per le indagini preliminari della procura di Taranto, Patrizia Todisco, emette una ordinanza di sequestro

Ilva, Clini: ci sono interessi politici perche’ chiuda

28 nov. – Ci sono interessi perche’ l’Ilva chiuda: lo ha detto il ministro dell’Ambiente Corrado Clini a Radio Anch’io. “Ci sono interessi politici espliciti – ha aggiunto Clini – di chi anche nei mesi scorsi in campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Taranto ha chiesto ripetutamente la chiusura dell’impianto;. C’e’ evidentemente…

Ilva, Clini si infuria e accusa il gip: Iniziativa contro il Governo

13 ago – ”Una cosa e’ certa: il Governo non stara’ a guardare. Siamo assolutamente determinati a mandare avanti il programma di risanamento ambientale, che non prevede la chiusura dell’impianto Ilva di Taranto”. Non usa mezze parole il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, in una intervista al Quotidiano Nazionale e sull’operato della magistratura riguardo all’Ilva di…

Condividi