Napoli: De Magistris nomina ‘Garante dei detenuti’ un ex detenuto

“Il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha firmato un decreto sindacale con il quale ha nominato Pietro Ioia Garante dei diritti delle persone detenute e private della libertà personale”. Lo rende noto il Comune di Napoli. Lo comunica il sito della Polizia penitenziaria

I Poliziotti penitenziari lo ricorderanno per le denunce contro la Polizia Penitenziaria e la cosiddetta “cella zero”, altri lo riconosceranno come “sindacalista” dei parcheggiatori abusivi di Napoli che si sono costituiti come associazione dei “Ex DON” (ex detenuti organizzati diNapoli).

Pietro Ioia è anche colui che ha partecipato come comparsa in un film le cui riprese si sono svolte nel carcere di Napoli Poggioreale in cui impersonificava un appartenente al Corpo di Polizia Penitenziaria in uniforme (in foto). Il caso scatenoò numerose polemiche tra i sindacati di Polizia Penitenziaria.

“Il sindaco Luigi de Magistris – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali e al Lavoro Monica Buonanno – ha appena nominato Pietro Ioia Garante dei Detenuti della città di Napoli. E’ il risultato di un lavoro teso alla salvaguardia della dignità delle persone e rappresenta una svolta storica per la tutela dei diritti civili, perché un Paese veramente libero è quello che promuove politiche tese a tutelare e a far rispettare i diritti di ogni persona, anche quelle detenute, garantendone la dignità ed eliminando ogni forma di marginalità sociale”.

“I valori di uguaglianza e solidarietà guidano l’azione amministrativa – conclude l’assessore – e il Comune di Napoli con l’istituzione del Garante per i diritti dei detenuti vuole dare seguito proprio ai dettami della Carta Costituzionale. Abbiamo individuato una figura che possa contribuire a rendere più dignitoso il percorso di permanenza in carcere: auguriamo a Pietro Ioia, da sempre in prima linea a tutela della dignità dei reclusi, di fare un buon lavoro e di contribuire al miglioramento delle condizioni delle persone nelle carceri”.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi