Genova: bosniaco nullatenente ha 400 auto intestate, denunciato

GENOVA, 18 APR – I carabinieri del nucleo radiomobile di Genova hanno denunciato un uomo di 55 anni, originario della Bosnia Erzegovina, che si era intestato 400 veicoli per consentire agli acquirenti di non pagare pedaggi, multe e parcheggi. L’uomo aveva aperto una impresa individuale con sede a nel capoluogo ligure, ma in realtà fittizia, e risultava nullatenente.

Nei suoi confronti, oltre alla denuncia, la procura di Milano ha emesso un decreto di blocco anagrafico, un provvedimento inserito lo scorso anno, con il quale gli viene impedito di intestarsi altri mezzi.

Secondo quanto accertato dai militari, guidati dal capitano Gianmario Carta, l’uomo avrebbe creato un danno erariale di circa 700 mila euro, 50 mila dei quali solo al comune di Genova. Nei suoi confronti le accuse sono falsità ideologica commessa dal privato in un atto pubblico, falsità in un atto pubblico del pubblico ufficiale per induzione in errore da parte del privato e truffa ai danni dello Stato. (ANSA)

Condividi