Anziana rapinata e violentata da 29enne conosciuto sul web

Condividi

 

Un 29enne è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e rapina nei confronti di una donna di 70 anni. L’anziana sarebbe stata aggredita in casa a Milano per 11 ore, dalle 22 del 3 novembre alle 9 del giorno dopo. Era stata lei stessa a contattare sul web l’uomo per una prestazione sessuale a pagamento.

I due avevano pattuito una cifra per il rapporto sessuale – soldi che lui avrebbe dovuto dare a lei – e poi si erano spostati nella stanza da letto. Lì, sempre secondo la denuncia della donna, lui avrebbe avuto un atteggiamento “normale”, parlandole con tranquillità e raccontandole anche alcuni suoi “segreti”. Poco dopo, però, l’uomo avrebbe iniziato a fare uso di cocaina e in un attimo si sarebbe trasformato in un mostro.



L’uomo arrestato, Daniele Corona, domiciliato a Dovera (Cremona), è stato portato in carcere a Lodi, dove risiede. A lui vengono contestati altri episodi simili, ai danni soprattutto di prostitute. Ha anche precedenti per droga.

Come riporta Il Corriere della Sera, l’uomo, dopo aver spento i tre cellulari della vittima (poi rubati), l’ha massacrata con pugni in faccia, l’ha minacciata di morte con un coltello se avesse urlato o cercato di scappare, e infine l’ha violentata.

Arrestato due volte per stalking Corona era stato arrestato due volte in precedenza: a dicembre 2017, sempre a Milano, per lesioni e atti persecutori contro la sua precedente compagna, poi a maggio 2019 per stalking, mentre si trovava in un hotel di Rimini con la sua partner.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -