Il mainstream che disinforma ufficialmente, vuole delegittimare ImolaOggi

Condividi

 

Mi chiamo Stefano Davidson, sono giornalista italiano e rimango basito a leggere e a vedere giornalisti miei colleghi che accusano di disinformazione il Sito Imolaoggi, quando loro per primi, sebbene in pieno avvento internet, nascondono agli italiani e al Mondo verità molto più pesanti rispetto alle eventuali “fake news” (comunque quasi sempre “di riporto” da altre fonti).

Parlo ad esempio della clamorosa mancata segnalazione alla popolazione della ratifica del MES, riportata a cose fatte dal Corriere della Sera in cinque righe a pag.7 quando in Germania invece detta ratifica è stata oggetto di referendum popolare.

Con Matteo Renzi in carica, poi, sempre per esempio, nessuno si è posto il quesito in merito all’assoluzione di primo grado da parte della Corte dei Conti (e successive promozioni annesse) per incapacità di percepire l’illiceità di quanto commesso che ne scaturiva, essendo lo stesso sedicente Laureato in Giurisprudenza con 109 su 110.

Oppure, visto che mi riguarda personalmente essendo l’autore di molti degli articoli i merito, denuncio come siano anni che gli organi di stampa nazionali (ma neppure regioali o comunali) non aprono bocca sullo scandalo dei Bilanci di Banca Centrale di San Marino e sulla falsificazione addirittura di un Bollettino Ufficiale della Repubblica che così ha presentato in Europa (e a Banca d’Italia,) conti farlocchi per anni. E senza contare quanto riferito dalla stessa alle Agenzie di Ratings.
In merito a ciò oltretutto ci sarebbe da parlare anche dello scandalo del Tribunale locale fermo contro ogni norma CEDU riguardante la Giustizia.
Tribunale Immobile, tra l’altro, con in pancia anche la presunta FITTIZIA consulenza pagata alla stessa BCSM all’On Gozi (quello poi finito a far politica in Francia con en marche ma finito nelle grane anche lì per altra consulenza a Malta), ricevuta a quanto pare per impulso della Presidente, dallo stesso a quanto pare messa in quel ruolo.

E dire che le connessioni politiche dall’ex On Nino Cristofori in avanti, passando per il padre dell’attuale Presidente di BCSM per arrivare a uno dei già condannati in primo grado al Processo Mazzini, anch’esso congelato all’interno del Tribunale in attesa di appello?

Se poi si pensa che il crollo della Lega al Governo è venuto proprio a causa dei mancati controlli di quella Banca Centrale, Presieduta da quella Presidente relativamente alle azioni di BAC e i mutui riconducibili all’On Siri, magari qualche indaginetta in più sarebbe stata da fare ma tant’è…

Marcello Foa – Stefano Davidson

In conclusione faccio presente ai vari “colleghi” che si permettono di disinformare ufficialmente, che quanto stanno facendo attraverso la campagna di delegittimazione in atto nei confronti del sito ImolaOggi sta mettendo in difficoltà anche migliaia di italiani e sammarinesi che cercano una soluzione a quanto da loro non trattato, nonostante in possesso di ogni documento ed in barba ad ogni norma deontologica, costituzionale nonché europea sul DOVERE d’informazione.

Ogni documento relativo a quanto asserito e di molto altro sulle vere “censure” e “disinformazioni” nazionali verrà presentato all’eventuale processo per quanto intentato dal Sig Manocchia e mi riservo di costituirmi parte civile per la richiesta danni relativamente al nocumento che le dichiarazioni dei colleghi hanno provocato nei confronti delle vittime di palese e comprovato sopruso internazionale CORRETTAMENTE E DOCUMENTATAMENTE pubblicato proprio su IMOLAOGGI.

Stefano Davidson

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -