Milano: donna incinta accoltellata alla gola da connazionale

Condividi

 

Milano, giovane incinta ferita alla gola in via Arcivescovo Calabiana. A Milano una ragazza è stata colpita con un coccio di bottiglia alla gola: arrestato un uomo 33enne. La giovane, in attesa di un bambino, era cosciente al momento dell’arrivo dei soccorsi e non sarebbe in pericolo di vita. La ragazza, nigeriana di 25 anni, è stata aggredita in via Arcivescovo Calabiana.

E’ successo tutto intorno alle 21. La giovane è stata subito soccorsa dal personale del 118 arrivato con ambulanza e automedica in codice rosso. E’ stata trasportata all’ospedale San Paolo. La polizia poco dopo ha bloccato un connazionale, con la quale la giovane aveva litigato prima di essere accoltellata: i due si conoscevano da tempo.



Gli agenti delle volanti sono intervenuti mentre l’uomo era ancora lì vicino alla ragazza: stava strappando la carta d’identità della donna. Era stato scarcerato da pochissimo e in passato era stato ospite del dormitorio pubblico di viale Ortles, non lontano dal luogo dell’aggressione.

www.today.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -