Febbre Dengue a Rapallo, avviata disinfestazione

Condividi

 

Rapallo, caso di febbre dengue: ragazza ricoverata e disinfestazione. Bonifiche in corso a Rapallo dopo un caso di febbre dengue registrato nei giorni scorsi: a contrarla una giovane residente proprio nella cittadina del Tigullio, che tornata da una vacanza nelle Filippine ha presentato tutti i sintomi della dengue, e cioè febbre alta, mal di testa e dolori alle ossa.

La giovane è già stata trattata per la patologia, ma sulla base del Piano nazionale di sorveglianza e risposta alle arbovirosi trasmesse da zanzare invasive (in questo caso, la cosiddetta “zanzara tigre” ), il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, ha dovuto firmare un’ordinanza per disporre la bonifica delle aree e il trattamento larvicida.



«Ordinanza emessa ieri e già oggi intervento immediato, da parte del Comune di Rapallo, per bonificare l’area per la quale è stato richiesto il trattamento preventivo larvicida – ha fatto sapere il sindaco – Successivamente verrà effettuato il monitoraggio da parte dell’Istituto Zooprofilattico sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta per verificare l’efficacia dell’intervento».

Il Comune ha provveduto a bonificare le aree di sua competenza, mentre per quanto riguarda quelle private dovranno essere proprio i privati cittadini a procedere: in caso contrario scatterà una multa sino a 500 euro.

www.genovatoday.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -