Migranti ”in fuga dalla fame”: la foto del giorno

«E’ importante che queste persone raggiungano un porto e possano scendere subito». L’appello è di Richard Gere. Lo ha fatto ieri da bordo della Open Arms, da 9 giorni ferma a Sud di Lampedusa in attesa di un «porto sicuro», attorniato da alcuni dei 121 migranti salvati nel Mediterraneo centrale l’1 agosto. L’attore americano a sorpresa è arrivato sulla nave della Ong spagnola assieme a Chef Rubio per portare cibo e acqua «sia per i migranti sia per l’equipaggio».

Richard Gere, che è un convinto sostenitore di diritti civili e ora testimonial della causa migranti, prenderà parte a una conferenza stampa dei vertici della Ong, che si terrà a Lampedusa. La Open Arms da ieri non è più l’unica nave umanitaria che ha a bordo migranti in attesa di «pos». Si è aggiunta infatti la Ocean Viking, di Medici senza frontiere e Sos Mediterranee, che ha soccorso 85 persone 60 miglia a Nord della Libia [Fabio Albanese]

La foto è stata condivisa su Facebook da “La Stampa”

Condividi