Oms: migranti e rifugiati in aumento, garantire assistenza sanitaria

Condividi

 

ROMA, 29 MAG – Tra il 2000 e il 2017 il numero di migranti è cresciuto da 173 a 258 milioni (+85 milioni). Al momento 68,5 milioni di persone sono state allontanate a forza dal proprio territorio, il numero più alto mai registrato, con 25,4 milioni che hanno lo status di rifugiati. Oggi, 10 milioni di persone non hanno una nazionalità e non hanno accesso a diritti come l’assistenza sanitaria. Lo rileva l’Oms, che ha approvato un Piano quinquennale per la salute dei migranti con l’obiettivo di garantire assistenza sanitaria universale.

Nel mondo, sottolinea l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), il numero dei migranti e dei rifugiati è in continuo aumento, e bisogna agire per garantire loro l’assistenza sanitaria, che deve essere universale e “la migliore possibile”.
Per questo l’Oms, durante l’assemblea plenaria che si è appena conclusa, ha approvato un piano quinquennale su questo tema. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -