Arcivescovo di Pisa: “La moschea si deve fare”

Condividi

 

L’arcivescovo di Pisa, Giovanni Paolo Benotto, in visita al Consiglio comunale, ha detto: “Questa amministrazione si impegni perché la moschea sia fatta”. La maggioranza di centrodestra, che alle ultime elezioni ha vinto facendo sedere Michele Conti (Lega) sulla poltrona di sindaco, non l’ha presa bene. Per contro il centrosinistra esulta, con la scusa di garantire la libertà di culto.

Monsignor Benotto ha detto che “la libertà religiosa è qualcosa di più della libertà di culto, è un valore espresso dalla Costituzione e riguarda la capacità di potersi esprimere liberamente”. Poi è entrato – per qualcuno a gamba tesa – sul tema moschea: “È bene trovare la strada perché la moschea sia fatta. Non rientra tra le mie prerogative di arcivescovo, ma credo che chiunque abbia il diritto di esprimere la propria fede”. Ed ha aggiunto che “integrazione e accoglienza chiedono di risolvere la questione per il bene comune”.

Leggi l’articolo completo su https://larno.it

Le moschee in Italia sono incostituzionali

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Arcivescovo di Pisa: “La moschea si deve fare””

  1. Fabrizio Errico

    Assolutamente d’accordo, anche perché, nei Paesi arabi o comunque a maggioranza di altre religioni, invochiamo la libertà religiosa.
    E poi la pace inizia dal dialogo

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -