Il Libano vuole 3 miliardi di dollari “per i rifugiati siriani”

Condividi

 

BEIRUT – Il Libano ha chiesto oggi circa tre miliari di dollari ai donatori internazionali per far fronte all’emergenza causata dalla presenza di circa un milione di siriani nel Paese dei Cedri. Lo riferiscono media libanesi, citando il premier Saad Hariri presente oggi alla terza conferenza annuale internazionale sulla Siria organizzata a Bruxelles dall’Unione Europea.

Il premier Hariri ha ribadito l’esigenza di risolvere la crisi dei rifugiati siriani nella regione assicurando il loro “ritorno in sicurezza nella madre patria secondo il diritto e gli accordi internazionali”. Hariri ha chiesto due miliari e 900 milioni di dollari alla comunità internazionali.



In Libano dal 2011 si trova circa un milione di siriani.
Secondo l’Onu sono circa sei milioni i siriani fuggiti dal paese, che domani entra formalmente nel nono anno di conflitto.
La popolazione libanese è di poco meno di quattro milioni di abitanti. ANSAMED



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -