Italia dona alla Tunisia 50 fuoristrada ”per la lotta al traffico di esseri umani”

Condividi

 

Si è svolta oggi a Tunisi la cerimonia di consegna di cinquanta fuoristrada 4×4 donati dal ministero dell’Interno alla Guardia nazionale tunisina e destinati a essere impiegati nelle operazioni di contrasto ai flussi migratori irregolari. Lo riferisce l’ambasciata d’Italia a Tunisi sul proprio sito web.

La donazione dei 50 fuoristrada, resa possibile grazie al finanziamento a valere sul Fondo Africa del ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, si inserisce nel quadro della proficua collaborazione operativa e di sicurezza tra i Governi di Italia e Tunisia.



Presenti alla cerimonia, per la parte italiana, l’ambasciatore d’Italia Lorenzo Fanara e il prefetto Massimo Bontempi, direttore centrale dell’immigrazione e della polizia delle frontiere del dipartimento della pubblica sicurezza del Viminale; per la parte tunisina, il neo direttore generale della Garde Nationale, Mohamed Ali Ben Khaled. La cerimonia, sottolinea l’ambasciata, ha consentito di reiterare il pieno sostegno italiano alla sicurezza e stabilità della Tunisia, anche attraverso un contributo concreto alle attività di controllo delle frontiere svolte dalla Guardia nazionale. (Com)  Agenzia Nova



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -