UE: 10 milioni di euro per trovare il ruolo del Corano nella cultura europea

Condividi

 

Studiare l’influenza del Corano sulla cultura in Europa, dal Medio Evo all’Illuminismo. E’ la finalità del progetto multidisciplinare ‘Corano europeo’, del Consiglio Superiore di Ricerche Scientifiche spagnolo (Csic), che ha ottenuto 10 milioni di euro con un finanziamento Synergy Grants dal Consiglio Europeo di Ricerche.

La nostra ipotesi di lavoro è che il Corano abbia svolto un ruolo importante nello sviluppo intellettuale e religioso europeo“, ha spiega in dichiarazioni ai media Mercedes Garcia-Arenal, dell’Istituto di Lingue del Mediterraneo e Medio Oriente del Csic, che coordina il progetto al quale partecipano l’Istituto Orientale di Napoli, l’Università di Nantes, e quella del Kent, in Regno Unito.  “Per questo vogliamo studiare l’uso culturale e religioso che si fa del Corano, tradotto, edito, stampato e circolato in Europa dal Medio Evo fino all’Illuminismo”, ha aggiunto la ricercatrice.



“E’ un progetto di storia culturale, religiosa e intellettuale, che punta a determinare fino a che punto il testo sacro di Allah è incorporato al pensiero dei cristiani, medievali e moderni, degli ebrei, dei liberi pensatori, degli atei e dei musulmani europei”, informano fonti del Csic in una nota. (ANSAmed).

Ora noi ci chiediamo quale tipo di “cultura” possa aver apportato all’Europa e al pensiero dei cristiani un libro che contiene perle di questo genere. Contestualmente siamo preoccupati ritenendo che, se tale ruolo non dovesse essere trovato, probabilmente se lo inventeranno.

DAL CORANO

(Sura 2:191) Uccidete gli infedeli ovunque li incontriate. Questa è la ricompensa dei miscredenti.

(Sura 2:216) Vi è stato ordinato di combattere, anche se non lo gradite. E’ possibile che abbiate avversione per qualcosa che invece è un bene per voi, e può darsi che amiate una cosa che invece vi è nociva. Allah sa e voi non sapete.

(Sura 8:12-17 .Instillerò il mio terrore nel cuore degli infedeli; colpiteli sul collo e recidete loro la punta delle dita… I miscredenti avranno il castigo del Fuoco! … Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi.

(Sura 9:29-30) Combattete coloro che non credono in Allah e nell’Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità, finchè non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati. Dicono i giudei: “Esdra è figlio di Allah”; e i cristiani dicono: “Il Messia è figlio di Allah”. Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Li annienti Allah. Quanto sono fuorviati!

(Sura 9:39) O voi che credete! Se non vi lancerete nella lotta, Allah vi castigherà con doloroso castigo e vi sostituirà con un altro popolo, mentre voi non potrete nuocergli in nessun modo.

(Sura 47:4) Quando incontrate gli infedeli, uccideteli con grande spargimento di sangue e stringete forte le catene dei prigionieri.

 

 

 



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -