Dall’Italia 20 milioni euro per sostenere il sistema sanitario in Guinea

Condividi

 

Con una breve cerimonia e il taglio del nastro è stata inaugurata a Conakry in Guinea la nuova Ambasciata d’Italia. Nell’occasione l’Ambasciatore Livio Spadavecchia ha sottolineato le attivita’ imprenditoriali e di cooperazione svolte dagli italiani anche durante i venti anni in cui la sede diplomatica era chiusa a Conakry, e ha preannunciato un fitto programma di attività culturali per il prossimo anno.

Il responsabile dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo in Guinea, Dario Mariani, ha illustrato le tappe di attuazione del programma da 20 milioni di euro per il sostegno al sistema sanitario nel Paese e le varie iniziative italiane di cooperazione attuate in Guinea.



In rappresentanza del Governo locale il ministro della Sicurezza e della Protezione civile ha sottolineato l’eccellente stato delle relazioni bilaterali e l’impegno di alto livello che l’Italia mette in atto per sostenere lo sviluppo della Guinea.

In Italia 1,2 milioni di bambini e adolescenti vivono in povertà assoluta



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -