Pensioni, ipotesi quota 100 con 36-37 anni di contributi

Condividi

 

di Ansa

Il Governo e’ al lavoro su un’ipotesi di riforma delle pensioni con quota 100, un minimo di 62 anni di eta’ e 36-37 anni di contributi. In Italia quattro 30enni laureati su 10 sono senza lavoro o sottoccupati, secondo l’Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro. Il titolo di studio ‘pesa’ comunque in busta paga: la retribuzione media dei laureati dipendenti e’ del 30% in piu’ di quelli senza laurea.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -