Spray urticante a scuola nell’impianto di aerazione, 500 intossicati

Verona – Circa 500 persone tra studenti e docenti sono rimasti più o meno lievemente intossicati dopo aver inalato dello spray urticante. Tutto a causa di una bravata di un alunno. E’ successo questa mattina, intorno alle 8.30, presso l’Istituto “Marie Curie” di Bussolengo (Verona).

In tutto – come riferisce VeronaSera – le persone finite all’ospedale sono 23 (18 portati in ambulanza, 5 con il pulmino dei Vigili del Fuoco), tutti in codice giallo (20) o verde (3).

Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, oltre ai carabinieri e a tre ambulanze del 118 che hanno provveduto al trasporto degli intossicati presso diversi ospedali della zona.

Per quanto riguarda l’origine dell’episodio, stando alle primissime indiscrezioni fornite dai militari dell’Arma, parrebbe esservi la “bravata” di uno studente che, nel caso l’ipotesi venisse confermata, a questo punto rischierebbe di passare serissime conseguenze. Lo studente avrebbe infatti causato l’intossicazione collettiva spruzzando lo spray, fortunatamente di non elevata tossicità, all’interno dell’impianto di aerazione dell’istituto e in tal modo facendolo arrivare a contatto con le centinaia di persone presenti nella scuola.

www.today.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -