Italo venduta al fondo americano Gip, Montezemolo resta presidente

Firmato il closing della vendita di Italo al fondo americano Gip, con Luca Cordero di Montezemolo che resta presidente e Flavio Cattaneo amministratore delegato. Lo comunica Ntv, sottolineando che i soci Montezemolo, Cattaneo, Giovanni Punzo, Isabella Seragnoli, Alberto Bombassei e il fondo Peninsula “hanno reinvestito nella società veicolo acquirente di Italo, Gip Neptune, sottoscrivendo un aumento di capitale per un totale di 150 milioni, pari al 7,74% del capitale sociale“.

Dopo queste operazioni “si è svolta l’assemblea di Italo che ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione, composto da Montezemolo (presidente), Cattaneo, Gianbattista La Rocca, Michael John McGhee, Philip Marc Iley, Andrew Harvey Gillespie-Smith e Mark Lawrence Levitt”.

Dopo l’assemblea si è riunito il nuovo cda, che ha confermato Montezemolo presidente e ha nominato Cattaneo ad.Italo, con una flotta di 25 treni Alstom Agv 575 e 17 Alstom Evo (di cui 12 entreranno in servizio entro l’estate del 2018 e gli altri cinque saranno consegnati nel 2019), ha chiuso il 2017 con 12,8 milioni di viaggiatori trasportati, in crescita rispetto agli 11,1 milioni del 2016, e un risultato netto in aumento a 33,8 milioni (32,7 milioni nel 2016). (askanews)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -