Venezia: psicoterapeuta abusa di una paziente, “Lavoro per Emergency”

Una violenza sessuale fatta passare per terapia. Sembra assurdo, ma è successo veramente a una donna intervistata da Le Iene, Sara, abusata da Muhammad Abdulstar, lo psicoterapeuta al quale si era rivolta soprattutto per guarire le ferite di un altro abuso, quello subito dal suo patrigno, quando aveva solo sette anni. Ascoltando l’intervista di Nina Palmieri si rimane sconvolti dall’atteggiamento freddo e manipolatore con cui Abdulstar ha compiuto la violenza.

Sara ha avuto il coraggio di tornare nell’ambulatorio del medico per filmare il suo comportamento con una telecamera nascosta, e Abdulstar ha tentato di avere nuovamente un rapporto sessuale con lei, cercando di convincerla con frasi come “Non è un rapporto sessuale, è una condivisione” e “Ti ho toccato il seno non per piacere ma per segno di protezione”. Poco dopo anche Nina Palmieri si è finta paziente dello psicoterapeuta, che non ha apprezzato l’intervento delle videocamere.

tgcom24.mediaset.it

Violenza sulle donne, sospeso lo psicoterapeuta scoperto dalle «Iene» >>>

Condividi

 

One thought on “Venezia: psicoterapeuta abusa di una paziente, “Lavoro per Emergency”

Comments are closed.