Dalla UE 3,9 milioni di euro alla Grecia per i “migranti”

La Commissione europea ha stanziato 3,9 milioni di euro come fondo d’emergenza aggiuntivo per migliorare le condizioni di accoglienza dei migranti nelle isole greche. Il finanziamento rientra all’interno del Fondo per la sicurezza interna, creato per promuovere l’implementazione della strategia Ue per la sicurezza entro i confini, la gestione delle frontiere esterne e la lotta alla criminalità organizzata.

Il nuovo stanziamento è destinato a supportare le azioni del Ministero della Difesa greco volte a fornire cibo, posti letto e trasporti ai migranti arrivati sulle isole, oltre che finanziare sistemazioni d’emergenza, come quelle sulle navi.

Sale così a 356,8 milioni l’impegno totale dei fondi d’emergenza Ue messi a disposizione di Atene dal 2015 per la gestione dei flussi migratori. A questa somma si aggiungono poi altri 509 milioni già stanziati a favore della Grecia nell’ambito del programma nazionale 2014-2020. ANSAMED



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -