Afghanistan: l’Italia regala 800mila euro all’ONU “per gli sfollati interni”

 

La Cooperazione italiana ha disposto un finanziamento di emergenza di 800.000 euro a sostegno del piano straordinario lanciato dal PAM (Programma Alimentare Mondiale ONU) per rispondere alla grave situazione umanitaria connessa al rientro di un numero crescente di profughi afghani provenienti dal Pakistan ed all’aumento degli sfollati interni nelle aree del Paese dove sono più intensi gli scontri tra forze governative ed insorti. (bombardamenti USA)

Anche grazie al contributo italiano, Il PAM potrà offrire sostegno economico, nutrizionale e generi alimentari a circa 548mila persone tra cui 363mila “returnees”, 150.000 sfollati interni e 35mila rifugiati dal Pakistan. Tale sostegno, in denaro e in natura, sarà modulato in base all’evolversi della situazione sul terreno e delle particolari criticità dovute alla presenza di numerosi profughi privi di documenti o non registrati come rifugiati.

Nuovo record per il debito pubblico, a luglio sale a 2.252 miliardi ma Renzi e Gentiloni continuano a fare regali, mentre in Italia vengono rinfacciate le cure ai malati di cancro

Ospedale rinfaccia le cure al malato di cancro: ecco quanto abbiamo speso



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -