Brexit, Bank of England pronta a sostenere economia con 250 miliardi di sterline

 

La Banca d’Inghilterra è pronta a sostenere l’economia nazionale con oltre 250 miliardi di sterline (344 miliardi di dollari) dopo che il paese ha votato per il si’ alla Brexit. Per il governatore Mark Carney ci si puo’ infatti attendere un certo grado di “volatilità economica e sui mercati”.

La banca centrale del Regno Unito, ha spiegato Carney in una nota, “è pronta a fornire più di 250 miliardi di sterline di fondi aggiuntivi attraverso le sue strutture normali” per ammorbidire l’impatto della decisione uscita dalle urne.

La Banca d’Inghilterra “non esiterà a prendere ulteriori misure secondo le richieste” che dovessero provenire “a fronte della reazione dei mercati rispetto al risultato e secondo l’andamento dell’economia britannica”. Per il governatore comunque la Brexit non avrà un impatto immediato sulla vita quotidiana dei cittadini. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -