Gottardo, Jean-Luc Addor: “Non accetto la presenza dell’imam alla benedizione”

Condividi

 

 

“Non accetto che invitiamo un imam per la benedizione”. Per l’inaugurazione del Gottardo, alcuni politici esprimono la loro opinione.

gottardo-addor

Jean-Luc Addor, consigliere nazionale UDC / VS: “Sono ovviamente fiero dei miei connazionali, perché il nostro paese è stato in grado di realizzare un’opera del genere. Ma mi rifiuto di partecipare all’inaugurazione perché io non accetto alla sua benedizione, sia invitato un imam, un predicatore di una religione in Svizzera non è né tradizionale né ufficiale, ma che è in realtà una religione politica con principi incompatibili con la nostra civiltà o il nostro ordinamento giuridico. Mi riferisco in particolare ad una certa idea della dignità della donna per cui ci siamo tanto impegnati in questo paese.

Non intendo avallare questa forma di sottomissione ad una religione politica nella quale vi sono alcuni rappresentanti (forse alcuni islamisti radicali con cui l’imam macedone Bekim Alimi avrebbe contatti) che dichiararano apertamente la loro ostilità nei confronti dell’Occidente cristiano e della nostra la civiltà. (TDG)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -