L’Italia regala 200mila euro all’Unicef “per il ciclone in Sri Lanka”

 

La Cooperazione Italiana ha disposto un contributo multilaterale di emergenza di 200.000 Euro per il sostegno alle attività di UNICEF in Sri Lanka, in risposta alla gravissima situazione di emergenza creatasi nel Paese dopo il passaggio del ciclone Roanu.

Grazie al finanziamento dell’Italia verranno garantite la fornitura di beni di prima necessità, un riparo temporaneo alle persone sfollate e specifici interventi nei settori dell’acqua e dell’igiene. In particolare, il contributo italiano – definito d’intesa con l’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo – permetterà di finanziare la realizzazione di attività di prima assistenza a favore della popolazione civile, attraverso la fornitura di acqua potabile nelle aree più colpite nonché la distribuzione di servizi igienici temporanei e kit igienici sia presso le abitazioni che nei centri per sfollati allestiti dal Governo.

Canada: Unicef (ONU) chiede al Parlamento di estendere l’eutanasia ai bambini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -