Bollette elettriche, la prossima stangata: “I prezzi schizzeranno in alto”

 

bolletteNuova stangata sulle bollette dell’elettricità nel futuro prossimo: una beffa amarissima per gli italiani, ancor di più perché tutto avviene alla luce del sole. La norma del ddl concorrenza sotto esame al Senato alzerà i costi della bolletta.

La fine del mercato tutelato dal primo gennaio 2018 rischia di portare ad un aumento importante delle bollette. Attualmente le famiglie e le piccole e medie imprese che non hanno ancora scelto il loro fornitore sul libero mercato, sono sotto l’Acquirente unico, la società pubblica che acquista elettricità per il mercato tutelato. Con la fine del mercato tutelato i 25 milioni di utenti che ora sono in questa fascia protetta devono per forza migrare sul libero mercato.

E’ il Tempo a spiegare che la stangata viene data pressoché per certa.

La legge “adotta disposizioni per assicurare, il servizio di salvaguardia ai clienti finali domestici e le imprese connesse in bassa tensione con meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo non superiore ai 10 milioni di euro senza fornitore di energia elettrica o che non abbiano scelto il proprio fornitore, attraverso procedure concorsuali per aree territoriali e a condizioni che incentivino il passaggio al mercato libero”.

Detto in parole povere, il costo dell’elettricità sul mercato libero sarà più alto di quanto lo sia adesso. In questo momento il servizio di salvaguardia è praticato per le piccole e medie imprese che hanno un fatturato annuo superiore ai 10milioni di euro e per le utenze non domestiche.

Le utenze verranno assegnate ai fornitori di energia attraverso aste, a condizioni che incentivino il passaggio al mercato libero. Questo servizio di salvaguardia potrà costare anche quattro volte il normale prezzo dell’energia.

Le associazioni dei consumatori hanno sollevato il problema con una lettera a Renzi ma finora non c’è stato alcun cambiamento.

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -