L’Italia regala altri 3,5 milioni di Euro all’Unhcr (ONU)

 

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha approvato tre interventi di emergenza dell’UNHCR in Yemen, Repubblica Centroafricana e Camerun per l’importo complessivo di 3,5 Milioni di Euro. I tre interventi sono stati condivisi con la neo-istituita Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

gentiloni

Grazie al contributo di 1,5 Milioni di Euro per lo Yemen, UNHCR potrà assicurare protezione ed assistenza a favore di quasi 250.000 rifugiati e di 1,2 milioni di sfollati interni in fuga dalle violenze che insanguinano il Paese; il finanziamento di 1 milione di euro per la Repubblica Centroafricana consentirà all’Alto Commissariato di garantire assistenza a favore degli sfollati interni – quasi 450.000 – a seguito della fase di grave instabilità provocata dal tentativo di colpo di Stato del dicembre del 2013; il contributo di 1 milione di euro per il Camerun servirà infine ad alleviare le sofferenze dei circa 70.000 rifugiati nigeriani registrati nell’area settentrionale del Paese a seguito delle violenze perpetrate da Boko Haram.

Con questi finanziamenti l’Italia da seguito concretamente all’impegno assunto di fare parte, a partire dal 2016, del Gruppo dei maggiori donatori dell’Alto Commissariato dell’ONU per i Rifugiati. Il contributo italiano interviene in tre Paesi dove la condizione dei rifugiati e degli sfollati interni è gravissima e dove l’azione dell’Alto Commissariato va sostenuta nell’interesse delle popolazioni coinvolte e dell’intera Comunità internazionale.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi