Pensioni di reversibilità, Poletti: il governo non toglie ma da’

 

15 feb. – “La polemica sulle pensioni di reversibilità è totalmente infondata”. Ad assicurarlo è il ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti.”Evidentemente – ha spiegato – c’è chi cerca facile visibilità e si diletta ad inventare un problema che non c’è per poi poter dire di averlo risolto. La proposta di legge delega del governo lascia esplicitamente intatti tutti i trattamenti in essere.

Per il futuro non è allo studio nessun intervento sulle pensioni di reversibilità; tutto quello che la delega si propone è il superamento di sovrapposizioni e situazioni anomale”.”Ribadisco che il governo vuole dare e non togliere: per questo, per contrastare la povertà, nella legge di stabilità è previsto lo stanziamento di 600 milioni per il 2016 e di 1 miliardo strutturale a partire dal 2017″, ha concluso. (askanews)



   

 

 

1 Commento per “Pensioni di reversibilità, Poletti: il governo non toglie ma da’”

  1. timeo Danaos et dona ferentes!
    Sempre attuale

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -