Kosovo, l’opposizione sparge gas lacrimogeno in Parlamento

Due deputate kosovari sono svenuti oggi nel Parlamento di Pristina, dopo che parlamentari dell’opposizione hanno sparso nella sala gas lacrimogeno per protestare contro l’accordo per la normalizzaizone delle relazioni con la Serbia. Le parlamentari, non identificate, sono state portate in ospedale in ambulanza.

KOSOVO

Il dispositivo utilizzato non è stato identificato, ma secondo il giornalista dell’agenzia France Presse presente sul luogo, dei parlamentari hanno depositato davanti al podio due bottiglie da dove, improvvisamente, è uscito il gas. Nella sala era presente il rappresentante speciale Ue per il Kosovo Samuel Zbogar, quando è successo il fatto.

In precedenza i parlamentari d’opposizione avevano tentato di bloccare i lavori. Avevano lanciato anche delle uova.In un comunicato il governo ha denunciato il “comportamento violento” che ha “superato tutti i limiti democratici”.Il 22 settembre l’opposizione aveva lanciato uova contro il primo ministro Isa Mustafa, impedendogli di pronunciare un discorso.(Fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -