UE: stanziati 1,7 miliardi di euro in particolare per le Ong impegnate con i migranti

La Commissione europea, riunita oggi a Bruxelles, ha deciso di stanziare 1,7 miliardi di euro aggiuntivi per varie misure destinate a rispondere all’attuale crisi dei migranti. Lo ha annunciato la vicepresidente dell’Esecutivo comunitario, responsabile per il Bilancio, Kristalina Georgieva, durante una conferenza stampa al termine della riunione dei commissari Ue.

I fondi stanziati dalla Commissione per affrontare la crisi migratoria sono stati aumentati notevolmente a partire dal maggio scorso, passando da 4,7 miliardi di euro a 9,2 miliardi per il biennio 2015-2016, ha sottolineato Georgieva. In particolare, 1,2 miliardi erano stati stanziati a maggio e a settembre, nel contesto dei due pacchetti di proposte che la Commissione aveva varato per affrontare la crisi dei rifugiati; 1,8 miliardi sono stati destinati all’African Trust Fund, per affrontare alla radice le cause delle migrazioni nei paesi africani;

e lo stanziamento di 1,7 miliardi deciso oggi, infine, servirà a rafforzare i centri di accoglienza nei paesi in prima linea nella crisi dei migranti, a rafforzare le capacità di gestione delle frontiere esterne e ad aiutare i rifugiati nelle strutture di accoglienza al di fuori dell’Unione europea in particolare a finanziare le Ong impegnate sul campo, oltre che ad accrescere le capacità delle due agenzie Ue per le frontiere esterne, Frontex, e per la politica comune dell’asilo Easo, ha spiegato ancora la vicepresidente della Commissione.

(askanews)

ONG europea in Turchia distribuisce manuali a chi vuole immigrare clandestinamente



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -