Grecia: usurai chiedono un 3° pacchetto di riforme prima del nuovo prestito

I creditori della Grecia vorrebbe l’approvazione da parte del Parlamento di Atene del terzo pacchetto di riforme prima di elargire il prestito. Finora il governo del primo ministro Alexis Tsipras ha fatto approvare due pacchetti di riforme come condizione per l’avvio delle trattative sul prestito triennale da oltre 86 miliardi di euro.

Intanto emergono nuove rivelazioni sul piano B messo in piedi dall’ex ministro delle Finanze, Yanis Varoufakis e dallo stesso Tsipras per una moneta parallela in caso di uscita dall’euro.
Varoufakis ha detto che il primo ministro all’inizio ha approvato la proposta per poi, in un secondo momento, non attivare il piano.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -