Grecia: corsa ai bancomat, ieri ritirati 300 milioni di euro

 

Nella sola giornata di ieri, i greci hanno ritirato in banca 300 milioni di euro, il triplo della media dei giorni precedenti. Lo riferisce il sito greco Ekathimerini, citando professionisti del settore del credito, secondo i quali, anche se si tratta di un ammontare alto, “la situazione è sotto controllo e i cittadini mantengono la calma di fronte ai messaggi positivi dei funzionari greci”.

La corsa agli sportelli giunge mentre si avvicina la fine del mese, scadenza entro la quale si auspica un accordo fra la Grecia e i creditori internazionali. A spingere per il ritiro del denaro anche l’annuncio fatto ieri dal ministero delle Finanze, poi ritirato entro poche ore, della possibile imposizione di una minitassa sui prelievi al bancomat.

Il timore di un default della Grecia o dell’imposizione di controlli sui capitali ha accelerato la corsa agli sportelli dei correntisti ellenici, che nel mese di aprile hanno ritirato liquidi per 5 miliardi di euro, in decisa crescita rispetto agli 1,9 miliardi di euro di marzo.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -