Desio, tra risse e bestemmie gli islamici devastano l’oratorio

 

Desio è un paese in Brianza, finito perfino sotto il controllo degli americani  perché ritenuto uno dei principali centri dell’islam radicale in Italia.

Nonostante la parrocchia sia sempre stata aperta e tollerante nei confronti degli islamici, qualcosa nel piccolo paese brianzolo sembra essersi infranto.
Lo scorso 3 febbraio è stato infatti pubblicato su YouTube un video in cui si vede un gruppo di ragazzi islamici che, mentre gioca a calcio balilla all’interno dell’oratorio, comincia a mettere della musica islamica, seguita poi da canzoni da discoteca. Ma poi, come vediamo nel video di YouTube, ecco che accade qualcosa di grave.

I ragazzi cominciano a insultare e a bestemmiare contro la religione cattolica. I teppisti salgono poi sui calcetti, lanciandosi giù. Graffiano le pareti dell’oratorio e inscenano una rissa.

islamici-oratorio

 

Il problema è che da noi non esistono piu’ regole e, quando anche esistono, nessuno si impegna a farle rispettare. In moschea tutto questo non sarebbe mai successo. Purtroppo chiesa e scuola hanno tirato i remi in barca, hanno abdicato dal ruolo educativo  e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Tu chiamala, se vuoi, integrazione.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -