La UE regala 3 mln di euro al Libano per la promozione delle rinnovabili

soldi-buttati

 

17 NOV – L’Unione europea e l’UNDP hanno lanciato il ‘Progetto dimostrativo nazionale su efficienza energetica e rinnovabili per la ripresa del Libano” (CEDRO IV).

Il progetto, con un budget di 3 milioni di euro, ha l’obiettivo di aumentare l’efficienza energetica nel Paese, promuovere l’uso delle rinnovabili e sostenere il passaggio ad un’economia verde.

La fase di realizzazione, riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), durerà tre anni. Lo scopo di CEDRO IV deriva dalle fasi precedenti fasi del progetto, nel periodo 2007-2013. Date le attuali carenze di energia e la crescente pressione in questo settore a causa della massiccia presenza dei rifugiati siriani, gli obiettivi del progetto sono diversi: contribuire a diminuire le bollette energetiche di pubblico e privato e aumentare la sicurezza degli approvvigionamenti del Paese; aiutare il ministero dell’Energia nel promuovere le rinnovabili fino al 12% del mix energetico del Paese entro il 2020 e migliorare del 5% l’efficienza energetica; promuovere le rinnovabili su piccola scala nel quadro di progetti dimostrativi, accompagnati da attività di sensibilizzazione; rafforzare la mobilitazione per un’economia verde e creare nuovi posti di lavoro ‘verdi’. Il Piano d’azione per la cooperazione Ue-Libano per il periodo 2013-2015 include proprio l’attuazione di piani di efficienza energetica e fonti rinnovabili in tutti i settori. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -