Napoli: per un pesce d’aprile si mette in moto la procura

 

demagistr

1 apr. – La polizia ha inviato gli atti in procura, perche’, seppure fosse uno scherzo del primo aprile, e’ un po’ discutibile come gesto: manifesti per annunciare la morte del sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Due persone sono state bloccate, portate in Questura per essere identificate e poi sanzionate mentre gli affiggevano a piazza Carita’, a poca distanza dal Municipio.

“E’ venuto a mancare Luigi de Magistris, 45 anni, ex magistrato e attuale sindaco di Napoli” il testo; la firma Club Forza Silvio Napoli. Uno dei due multati e’ un dipendente della IV municipalita’ cittadina.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -