La UE impone l’austerity ai Paesi membri e regala milioni al Maghreb

euro13 febbr –  “La risposta che l’Alto Rappresentante Catherine Ashton ha dato alla mia interrogazione sui finanziamenti UE alle ‘Primavere Arabe’ fornisce la miglior conferma del fatto che i soldi del contribuente europeo (e italiano) vengono buttati via” dichiara l’eurodeputato leghista Mario Borghezio.

“L’entità degli aiuti a pioggia ai Paesi del Maghreb è impressionante, alla luce delle politiche di austerity imposte ai Paesi Membri: per il periodo 2011-2013 ammontano complessivamente a 4.357,4 milioni di EURO. È stato fornito sostegno sia ai governi che alla società civile, con particolare attenzione alle riforme politiche ed economiche.

Nel 2011-2013 l’iniziativa SPRING (sostegno al partenariato, alle riforme e alla crescita inclusiva) ha erogato 540 milioni di EURO per sostenere programmi specifici di riforme in Algeria (10 milioni di EUR), Egitto (90 milioni di EUR), Giordania (101 milioni di EUR), Libano (51 milioni di EUR), Libia (5 milioni di EUR), Marocco (EUR 128 milioni di EUR) e Tunisia (155 milioni di EUR)”.



   

 

 

1 Commento per “La UE impone l’austerity ai Paesi membri e regala milioni al Maghreb”

  1. E noi come ebeti e come muli continuiamo a pagare le tasse!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -