La UE ci frega 189 mln di euro certi per proteggerci da truffe eventuali

tasse028 genn – Più tutela per i consumatori sia in rete, con servizi informatici potenziati, che offline. Lo garantisce il Parlamento europeo che, con una larga maggioranza di 630 sì contro 42 no e 12 astenuti, ha stanziato 189 milioni di euro per il ”Programma consumatori 2014-2020”, prosecuzione di quello attivo tra il 2007 e il 2013.

Tra i principali punti del programma l’implementazione di siti web che offrono servizi di comparazione dei prezzi tramite l’uso di una metodologia armonizzata per il confronto dei costi. Inoltre, il programma consumatori finanzierà sistemi europei come RAPEX, il sistema di allarme rapido che vigila sulla sicurezza dei prodotti. Si sosterranno anche con aiuti europei le campagne di informazione, per divulgare conoscenza dei diritti, in particolare rivolte ai giovani. Finanziamenti mirati saranno diretti anche a strumenti di traduzione elettronica delle piattaforme online di risoluzione delle controversie transfrontaliere tra Paesi in cui esistono barriere linguistiche.

”È un messaggio importante per i cittadini europei che arriva dal Parlamento Ue che pone la tutela dei consumatori in cima alla sua agenda”, ritengono gli eurodeputati favorevoli, come il lib-dem Robert Rochefort, relatore della proposta.

regione.emilia-romagna.it

Il testo integrale del Programma (file pdf)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -