L’UNESCO ricatta l’Australia

barriera20 giu – L’ONU ”sfida” l’Australia a proteggere la Grande Barriera Corallina. Il Comitato del Patrimonio Mondiale Unesco ha affermato che entro un anno la scogliera sara’ elencata nella lista degli ecosistemi ”minacciati” a meno che il governo australiano non adotti misure ad hoc per proteggerlo.

Il nuovo rapporto delle Nazioni Unite ha esortato l’Australia a garantire il ‘valore eccezionale’ della Grande Barriera Corallina, altrimenti la famosa formazione rocciosa verra’ elencata dal giugno del prossimo anno nella lista degli ecosistemi minacciati.

In particolare l’Unesco, in un recente incontro in Cambogia, ha rilevato ”preoccupazione” per i ”progressi limitati” del governo australiano volti a mettere un freno allo sviluppo costiero e alle altre minacce alla barriera corallina. Come riporta il Guardian infatti, il comitato ha fatto notare la sua preoccupazione sul fatto che i governi federali e del Queensland ”non abbiano reso un chiaro impegno contro lo sviluppo delle zone portuali”, sollecitando inoltre l’Australia a garantire che ”l’ampliamento dei porti esistenti non danneggi l’eccezionale valore universale della barriera corallina”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -