Croazia: sesso, contraccezione e omosessualità fuori dalla scuola

ZAGABRIA – La Corte costituzionale croata ha bocciato il curriculum dell’educazione sessuale introdotto lo scorso autunno in tutte le scuole della Croazia perché, come hanno spiegato i giudici, è stato violato “il diritto dei genitori a partecipare nell’educazione dei loro figli”.

scuola23 magg – La controversia è stata nei scorsi mesi al centro di uno scontro aperto tra il governo socialdemocratico e la Chiesa cattolica che si oppone fermamente all’introduzione nei curriculum scolastici dell’educazione sessuale obbligatoria dove, tra le altre cose, i ragazzi dovrebbero discutere di concetti quali le differenze di genere, l’omosessualità, la masturbazione e contraccettivi.

Il parere della Corte costituzionale è stato chiesto da due organizzazioni vicine alla Chiesa, da un partito politico di estrema destra e da due genitori. I giudici non si sono espressi riguardo al contenuto del curriculum scolastico, ma sulla procedura adoperata per introdurre la materia nelle scuole, che é stata definita “incostituzionale”. Secondo la Corte, il Ministero dell’Istruzione “non ha rispettato l’obbligo procedurale e costituzionale di adeguare in modo bilanciato i curriculum scolastici al diritto costituzionale e alla libertà dei genitori di educare i loro figli”.

Questo è il primo caso in Croazia in cui l’Alta Corte é stata chiamata a pronunciarsi su questioni inerenti l’istruzione pubblica e i valori cattolici. La Corte ha ordinato la sospensione del curriculum e appoggiato l’introduzione di uno nuovo, “adeguato alle norme costituzionali”. Le organizzazioni che si erano rivolte alla Corte sostengono che i genitori dovrebbero avere il diritto di scegliere tra diversi tipi di curriculum, in base ai loro valori e visioni del mondo. Il ministro dell’Educazione, Zeljko Jovanovic, di professione medico e membro del Partito socialdemocratico del premier Zoran Milanovic, ha a varie riprese difeso il programma sostenendo che è basato su moderne conoscenze scientifiche della sessualità e lo sviluppo di essa negli adolescenti. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -