Spagna: ‘indignados’ e partiti di sinistra guardano al M5S, incontro con Grillo

indign13 MAG – Due anni dopo la nascita del movimento degli ‘indignados’ in Spagna, l’idea di creare un fronte politico sul modello del Movimento Cinque Stelle va crescendo, al punto che una delegazione spagnola si rechera’ mercoledi’ 15 maggio ad Ancona per incontrare Beppe Grillo, riferisce il settimanale Cronica del quotidiano El Mundo.

Secondo quanto ha spiegato l’avvocato Ramon Hernandez in dichiarazioni ai media, valutare la possibilita’ di costituire un partito che rappresenti ‘indignados’ e partiti di sinistra  e’ l’obiettivo di un gruppo di lavoro, creato dallo stesso Hernandez e da altre persone collegate a collettivi del movimento 15-M, ribattezzato “Confluencia”.

“L’idea – ha spiegato l’avvocato – e’ creare un fronte progressista che si possa presentare alle elezioni con un programma di base e in grado di promuovere una trasformazione sociale, subordinandosi sempre alla partecipazione dei cittadini e all’opinione del popolo”. Anche la piattaforma Democracia Real Ya (Dry) sta valutando la possibilita’ di costituirsi in associazione politica.

Oltre la meta’ degli spagnoli, il 54,7%, sarebbe a favore che il Movimento 15-M si presenti alle elezioni, secondo l’ultimo indice di opinione pubblica realizzato da Gallup in Spagna e citato dai media. Contrari il 23% degli intervistati, mentre il 22,3% non ha un’opinione al riguardo. La percentuale tra i favorevoli aumenta al 61% fra gli intervistati di eta’ compresa fra i 25 e i 44 anni.(ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -