Cardiologi: recitare il rosario in latino fa bene al cuore

Condividi

 

rosario29 mar – Pregare ed in particolare recitare il rosario fa bene al cuore. Un gruppo di cardiologi italiani che sono stati guidati dal professor Luciano Bernardi del dipartimento di medicina interna dell’università di Pavia ha scoperto gli effetti benefici del rosario osservando la respirazione di colòoro che pregano .

La recita del rosario infatti consente di abbassare il ritmo respiratorio fino a sei atti ( tra inspirazione e espirazione) al minuto. Questo ritmo costituisce una frequenza perfetta per migliorare l’attività cardiaca e ottenere una migliore ossigenazione del sangue con conseguente abbassamento della pressione arteriosa. Lo studio scientifico è stato pubblicato dal British Medical Journal ed stato possibile controllando un gruppo di volontari che recitava la versione latina della preghiera (in italiano il ritmo è diverso e di conseguenza meno efficace: i fautori della messa in latino in questo hanno sicuramente ragione). Da anni numerose università stanno studiando l’effetto della preghiera sulla salute e persino i miglioramenti dei malati oggetto di preghiere.

(tratto da http://www.stampamedica.it/medicina/61-pressione-arteriosa/584-recitare-il-rosarioin-latino-fa-bene-al-cuore-e-alla-pressione.html)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -