Errani indagato in inchiesta sulla Coop Terremerse

Bologna, 16 mar – Nell’ambito dell’inchiesta della procura di Bologna sulla cooperativa Terremerse e’ indagato anche il presidente della regione Emilia-Romagna Vasco Errani.

Un avviso di fine indagine è stato inviato al presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, per la vicenda di Terremerse, la cooperativa agricola di Bagnacavallo (Ravenna) presieduta all’epoca dal fratello Giovanni che finì al centro di un’inchiesta per l’ottenimento, nel 2005, di un finanziamento da un milione di euro da parte della Regione per la costruzione di un nuovo stabilimento vinicolo a Imola.

Il governatore dell’Emilia-Romagna è indagato per falso ideologico in atti pubblici, in concorso con Filomena Terzini, responsabile dell’ufficio legale, e un altro funzionario regionale, Valtiero Mazzotti.

A darne conferma lo stesso presidente della Regione Emilia-Romagna che in una nota afferma: ”Questa mattina mi e’ stata notificata una informazione di garanzia, nell’ambito dell’indagine su Terremerse, con l’ipotesi di falso ideologico in riferimento alla relazione ricostruttiva dei fatti inviata a suo tempo alla procura. Nell’esprimere piena fiducia e rispetto nell’azione della magistratura, ribadisco la mia piena e consapevole convinzione della correttezza dell’operato mio e dell’operato dell’amministrazione”.

Errani si dice ”certo che nel corso del procedimento emergera’ con chiarezza questa verita”’.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -