Accordo Renault-Hera per mobilità elettrica in Emilia-Romagna

Un protocollo d’intesa e’ stato siglato tra la multi-utility Hera e Renault per collaborare allo sviluppo della mobilita’ a zero emissioni in Emilia-Romagna. Le iniziative si concentreranno inizialmente in modo particolare nelle citta’ di Modena e di Imola, dove l’utility gestisce anche il servizio di distribuzione di energia elettrica.

L’accordo prevede la collaborazione di Hera e Renault, con l’obiettivo di mettere a punto soluzioni in grado di favorire la diffusione dei veicoli elettrici nel territorio. “La collaborazione avviata con Hera rappresenta per noi un’ulteriore importante tappa nel percorso che stiamo compiendo per lo sviluppo dei veicoli elettrici – ha dichiarato Jacques Bousquet, Presidente di Renault Italia – una delle priorita’ di Renault e’, infatti, quella di fare della mobilita’ elettrica una soluzione di mobilita’ sostenibile diffusa e con questa finalita’ adottiamo un approccio di sistema e di collaborazione con le amministrazioni locali e le societa’ energetiche.

Il protocollo d’intesa siglato con Hera, fra le societa’ leader nel settore energetico, e’ un’importante occasione per favorire la diffusione dei veicoli elettrici in Emilia-Romagna, fra le Regioni che si stanno rivelando piu’ pioniere nella svolta verso una mobilita’ a zero emissioni”.

“Hera guarda con grande attenzione alla mobilita’ elettrica – ha commentato Tomaso Tommasi Vignano, Presidente di Hera – con l’obiettivo di fornire ai nostri clienti un servizio sempre piu’ completo e allineato alle aspirazioni di chi desidera testare una forma di mobilita’ a bassissimo impatto ambientale e assai economica. La relazione instaurata con Renault vuole essere anche il riconoscimento della posizione d’avanguardia nel settore espressa dalla casa automobilistica, che condivide con noi la volonta’ di innovazione continua, sia tecnologica che di servizio”.

(AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -